banner

Fattorie Fioretti

La nostra storia

Era il 1930. Mio nonno Adolfo Fioretti possedeva un piccolo podere in Savigno e commerciava in granaglie e farina. Nel 1962 mio padre Gino acquista un podere in Castello di Serravalle chiamato il Tintore e, seguendo le orme paterne, commercia in cereali e frutta (duroni di Vignola, susine, mele, uva da tavola e da vino).Nel 1990, dopo una parentesi impiegatizia, sento il richiamo della terra e inizio la mia attività di agricoltore. Nel 1999, con mia moglie Francesca, inauguro l’Agriturismo La Tintoria. Ora con l’aiuto delle figlie Isabella, Federica e Stefania la storia continua...

Natura intatta e tradizioni

Fattorie Fioretti

DOC

Fattorie Fioretti

Tradizioni

Fattorie Fioretti

Natura

Il territorio

Tra le dolci colline della Valle del Samoggia, a cavallo fra Bologna e Modena, in un susseguirsi armonioso di vigne e boschetti, antiche pievi, torri e vecchi mulini, il piccolo borgo medioevale della Tintoria è il naturale punto di approdo di un turista alla ricerca di natura, storia e sapori del territorio. Qui, infatti, dove il torrente Samoggia lambisce i “calanchi”, si incrociano i comuni di Castello di Serravalle (Città del Vino) e Savigno (Città del Tartufo). E’ su questi crinali che passava l’antica via Cassia (strada che collegava Roma a Modena) e in questo territorio, che si dettero battaglia nel 1325 Bolognesi e Modenesi (Battaglia di Zappolino). È in questo contesto di terre di confine, che si fondono usi e costumi diversi e si arricchisce e si sviluppa una cultura del cibo e dei prodotti del territorio.

Garanzia di qualità

Le nostre certificazioni

  • DOC DOC - Denominazione Origine Controllata
  • DOCG DOCG - Denominazione Origine Controllata e Garantita
  • Giansanti di Muzio IGT - Indicazione Geografica Tipica

#fattoriefioretti

Desc

prodotti

per pagina
Desc

prodotti

per pagina
Feedback
Prezzo :
   (0)
Valore :
   (0)
Quality :
   (0)
Valutazioni
Nessuna valutazione o commento è stato ancora inserito
Slava Yurthev Copyright
To Top