banner

Palazzo Vecchio

Una storia antica

Palazzo Vecchio é il nucleo principale di quella che nel 1300 era la Fattoria di Valiano di cui ne vanta l’eredità e la storia. Posizionato nella zona di confine tra lo Stato Pontificio e il Gran Ducato di Toscana, ed affacciato sulla Val di Chiana, è stato testimone di grandi eventi storici tra cui la bonifica della valle (1788 – 1827), un’impresa ingegneristica che ha reso le sue terre tra le più ricche e fertili di tutta la Toscana. Ed è proprio in questa zona, di terre forti e argillose, che viene prodotto il Vino Nobile di Montepulciano una delle grandi DOCG italiane che per estensione dei suoi vigneti è la più piccola delle denominazioni toscane e che ben rappresenta quella che viene definita “La Qualità Toscana del Vino”. Anche se da sempre legato alla viticultura il primo vino di Palazzo Vecchio nasce nel 1990 ed è un Nobile Riserva a cui si accoderanno poi il Nobile “Maestro” e il “Terrarossa”, il Rosso di Montepulciano e il Cortona , vini a denominazione controllata ( DOC) che nascono dai vitigni autoctoni come il Sangiovese Grosso, anche chiamato Prugnolo Gentile, il Canaiolo Nero e il Mammolo e lega vecchie vigne, quella del Bosco ha oltre sessant’anni, a nuovi moderni impianti appositamente studiati e progettati per ottimizzare l’incidenza del sole sui filari.

Tradizioni secolari

Palazzo Vecchio

Vino Nobile

Palazzo Vecchio

Palazzo Vecchio

Palazzo Vecchio

Terra e Natura

Questa nostra bella terra

Posizionato in collina tra Montepulciano e Cortona Palazzo Vecchio ha una situazione ambientale unica a causa dei leggeri venti provenienti dal Tirreno, per la vicinanza al Lago Trasimeno e per le caratteristiche dei terreni che ,così come viene descritto in tutti gli studi pedologici della zona, risultano particolarmente adatti alla viticultura. I suoi vini si presentano di bella struttura e sono il frutto, fin dal 1988, di un costate impegno nella ricerca della qualità… dalle lavorazioni in vigna, all’attenta selezione delle uve, all’invecchiamento dei vini in botti grandi di rovere francese , fino all’affinamento in vetro delle sue bottiglie. Vini che nascono dai vitigni autoctoni della zona , posizionati ad altitudini ed esposizioni diverse e dove le potature, la vendemmia e la selezione delle uve vengono fatte a mano, e dove le concimazioni naturali sono parte della missione di Palazzo Vecchio che fortemente crede nella pratica di una agricoltura “pulita” e sostenibile.

#palazzovecchio

Desc

prodotti

per pagina
Desc

prodotti

per pagina
Feedback
Prezzo :
   (0)
Valore :
   (0)
Quality :
   (0)
Valutazioni
Nessuna valutazione o commento è stato ancora inserito
Slava Yurthev Copyright
To Top